;

Verona unica: escursione generale in 2 ore

  • Tipo di escursione: a piedi
  • Durata: 2 ore
  • Costo: 100 Euro senza entrare nelle chiese e nei musei

Non è possibile non innamorarsi di questa città romantica cantata da Shakespeare! L’immortale storia di Romeo e Giulietta fu ambientata proprio a Verona. L’antica arena dell’epoca romana si considera un capolavoro architettonico e ingegneristico,simbolo della città. La statua di Madonna Verona è la rappresentazione della città stessa, è la signora medioevale con la corona sulla testa e simboleggia la bellezza e la ricchezza di Verona.

La città è famosa per i monumenti di epoca romana e medioevale, per le chiese romaniche e gotiche, per le ricche tradizioni, e oltre a questo la città è piena di misteri ed enigmi.

Verona fu oggetto di ammirazione da parte dei poeti del XIII secolo come Dante, Petrarca e Boccaccio. Nel medioevo Verona fu governata dalla potente famiglia dei Della Scala e proprio durante il governo di Cangrande I, la città di Verona è diventata una corte fastosa, dove arrivavano scrittori, poeti, pittori ed intellettuali da tutto il mondo. Giotto, che fu un celebre pittore, fece il ritratto di Cangrande. Le Arche Scaligere sono considerate un capolavoro architettonico del periodo tardo-gotico. Le Arche  di Cangrande I, Mastino II e Cansignorio ci fanno capire  l’amore per l’arte e il bello dei signori di Verona. La Torre dei Lamberti è come un raggio di sole che riflette la bellezza della città che si trova sotto la sua protezione materna. Il flusso armonico dell’impetuoso e terribile fiume Adige, con la sua storia, la fa diventare ancora più romantica, in particolare al tramonto del sole.

Nel programma di escursione: i principali monumenti storici, cominciando dall’epoca romana passando al medioevo, dove l’impronta più significativa fu lasciata dalla famiglia ghibellina dei Della Scala, insieme alla quale è nata l’attuale bandiera della città. Noi sapremo quale fu la differenza tra Piazza Erbe e  Piazza dei Signori. Il dominio della Serenissima Repubblica di Venezia per quasi 400 anni rappresento’ un periodo di pace per la città. Capiremo quali furono esattamente i rapporti tra Venezia e Verona e come questi influenzarono lo sviluppo economico della città e la sua architettura. Capiremo perché le mura di Verona si considerano un capolavoro architettonico e ingegneristico e quale ruolo ha giocato il famosissimo architetto veronese Michele Sanmicheli nell’architettura della città. Parleremo dell’arrivo di Napoleone e delle Pasque veronesi e perché i coraggiosi veronesi furono sconfitti nella loro insurrezione.

Conosceremo il vero motivo per il quale Verona è diventata Città dell’UNESCO. Conosceremo le leggende d’amore che aleggiano tra le vie della città, ed anche le tristi storie accadute realmente e nascoste fra i veicoli della città.

A chi si adatta questa escursione?

A tutti coloro che vogliano avere una conoscenza più approfondita della città, unitamente a fatti storici fondamentali che le appartengono. Vi interessa sapere il ruolo principale dell’anfiteatro romano? E perchè i primi 23 gradini del teatro romano non sono stati distrutti con il tempo? Il ruolo principale delle edicole di mercato nel medioevo? La causa principale delle numerose e distruttive alluvioni? Perchè Cangrande II della Scala ha deciso di costruire il castello sulla riva del fiume Adige? Perchè Verona fu chiamata nel XVI secolo “urbs picta”? Che cos’è il Palio di Verona? Di quale malattia soffriva la nobiltà nel medioevo?

Se tutto questo ha stuzzicato la vostra curiosità, allora Vi aspetto con tutte le risposte in merito.

Ci vediamo a Verona,
la vostra guida Kristina.
Kristina - firma